Difesa sotto accusa: i numeri inchiodano Mexes & Co.

di Redazione Commenta


Dodici giornate. Venti gol subiti: 1,66 a partita. Uno ogni 57 minuti. Nove difensori si spartiscono le responsabilità. La linea a quattro non è mai riuscita a completare una partita di campionato indenne (l’ultima risale a Roma-Chievo del 3 maggio scorso). Nelle prime due giornate, con Spalletti sulla panchina della Roma, i giallorossi hanno incassato 6 gol. Ranieri non ha ancora trovato l’antidoto per invertire la tendenza. Complici gli infortuni, il tecnico di San Saba ha adottato otto soluzioni differenti dal primo minuto. Soltanto in tre  circostanze lo schieramento difensivo non è stato modificato nel corso della gara. Con 864 minuti accumulati, Burdisso è il giocatore maggiormente impiegato in campionato. Tra i compagni di reparto, l’argentino è anche l’unico a non essere mai stato sostituito (sempre presente, prima che l’infortunio al polpaccio lo costringesse allo stop nelle ultime tre gare di Serie A). Quanto a singole presenze, Riise guida la speciale classifica con 11 gettoni su 12. Il norvegese subisce un gol ogni 66 minuti. Cassetti uno ogni 54. I migliori, in questo senso, risultano Motta e Andreolli: una rete ogni  75 minuti per il terzino, una ogni 69 per il centrale ex Inter. Andreolli è anche il giocatore con la media punti più alta: 1,6 a presenza. Contro lo 0,88 di Mexes (i dati, come accennato, si riferiscono al risultato ottenuto nei minuti effettivamente giocati).
ERANO TITOLARI – Quando le probabili formazioni di agosto non contano. La difesa, sulla carta, sarebbe dovuta poggiare sulle spalle di Mexes e Juan. Il francese è sceso in campo 9 volte. Il brasiliano 6. In coppia hanno giocato la miseria di 206 minuti, distribuiti tra Siena-Roma, Udinese-Roma e Roma-Bologna. Nelle circostanze, i giallorossi hanno incassato 4 reti e conquistato 6 punti (uno solo, però, stando ai risultati parziali). L’ex Leverkusen ha portato a termine due sole partite, sulle cinque disputate da titolare. Con Juan in campo, la Roma ha subito 8 reti e raccolto (virtualmente) 6 punti. La media gol subiti del difensore è di uno ogni 57 minuti. Un punto in classifica, per ogni singola presenza.  Philippe, invece, dopo la fase di ‘smarrimento’, è riuscito a trovare continuità: 709 minuti giocati, sette match portati a termine, una sostituzione attiva, una passiva. Media gol: uno ogni 59 minuti.
TERZINIMotta, Cassetti, Riise, Tonetto e Cicinho. Più Burdisso e Andreolli. Sette giocatori adattabili al ruolo di esterno basso. In cinque circostanze Ranieri ha dato fiducia a Motta dal primo minuto. Cassetti-Riise rappresenta l’accoppiata di terzini maggiormente utilizzata. Nella graduatoria delle presenze, Cicinho e Tonetto occupano gli ultimi due posti: appena 44 minuti disputati dal terzino tra la trasferta di Udine e la gara interna con il Bologna; mentre Tonetto è stato impiegato per 68 minuti di cui 18 da esterno alto a San Siro contro l’Inter e 45 da terzino sinistro contro la Juventus. A dispetto delle poche apparizioni, entrambi hanno visto gli avversari violare la porta della Roma.
Di seguito il dettaglio delle partite e delle soluzioni adottate per la difesa.
Genoa-Roma 3-2
Motta, Burdisso, Andreolli (dal 32′ st Riise), Cassetti
Roma-Juventus 1-3
Cassetti, Burdisso, Mexes, Riise (dal 1′ st Tonetto)
Siena-Roma 1-2
Cassetti, Mexes, Juan (dal 15′ st Riise), Burdisso
Roma-Fiorentina 3-1
Cassetti, Burdisso, Juan (dal 30′ st Mexes), Riise
Palermo-Roma 3-3
Cassetti (dal 15′ st Motta), Burdisso, Juan, Riise
Catania-Roma 1-1
Cassetti (dal 28′ pt Motta), Burdisso, Mexes, (dal 19′ pt Juan), Riise
Roma-Napoli 2-1
Motta (dal 10′ pt Cassetti), Andreolli, Burdisso, Riise
Milan-Roma 2-1
Cassetti, Mexes, Burdisso, Riise
Roma-Livorno 0-1
Cassetti, Mexes, Burdisso, Riise
Udinese-Roma 2-1
Motta (dal 26′ st Cicinho), Mexes, Juan, Cassetti (dal 17′ st Andreolli)
Roma-Bologna 2-1
Motta, (dal 28′ st Cicinho), Mexes, Juan (dal 1′ st Andreolli), Riise
Inter-Roma 1-1
Motta, Mexes, Andreolli, Riise
al 30′ st Tonetto ha rilevato Menez


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>