Rosella Sensi: “Non siamo un gruppo in liquidazione e faremo mercato”

di Redazione Commenta


Rosella Sensi, dopo l’incontro con la squadra avvenuto questa mattina a Trigoria, ha dichiarato ai cronisti presenti e a Centro Suono Sport: “E’ grave parlare di sentenza prima del dovuto. Negli ultimi mesi c’è un linciaggio mediatico contro la società. Noi non siamo un gruppo in liquidazione: questo deve esser chiaro. La metà dei decreti ingiuntivi sono stati rigettati. Ora staremo a vedere per gli altri. Dopo la decisione del giudice, stabiliremo come muoverci con i nostri avvocati. Della chiacchierata con i giocatori non voglio parlarne, è una cosa tra di noi, ma i ragazzi sanno cosa fare. Il mercato? E’ chiaro che la Roma non può scegliere tra protagonisti di primo livello, ma a gennaio ci muoveremo sul mercato sicuramente, scegliendo in linea con le nostre possibilità. Spero che i tifosi vengano numerosi allo stadio domani e nelle prossime occasioni. La squadra ha bisogno di loro. La conferenza stampa ad inviti di ieri? A noi non piace parlare di conferenza stampa di tipo ‘bulgaro’: la cosa è stata organizzata in poco tempo ed è per questo che non è stato possibile far intervenire tutte le testate”.
ARTICOLI CORRELATI:
– Roma, Sensi a Trigoria: incontro con la squadra concluso alle 10.50
– Rosella Sensi convoca conferenza stampa straordinaria
– Rosella Sensi al TG1: “Onoreremo il debito”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>