La Francia ai piedi di Menez

di Redazione Commenta


Dal Romanista:

In patria lo aspettano con ansia. L´amichevole di questa sera col Brasile è un banco di prova decisamente importante per Jeremy Menez. Il ragazzo di Longjumeau deve cancellare dagli occhi dei suoi connazionali francesi l´opaca prova di settembre contro la Bielorussia. Un match giocato sottotono e che coincise con la sua ultima apparizione coi galletti. Ora, però, la storia è leggermente diversa. Nella Città eterna sta dimostrando tutte le qualità, gioca con continuità e le prestazioni fanno stropicciare gli occhi ai tifosi romanisti. Una maturazione costante che gli ha attirato addosso l´interesse di alcuni dei più blasonati club europei: dal Real Madrid, all´Arsenal, passando per il Manchester City. In Francia lo attendono fiduciosi, Blanc il Ct dei blues, punta forte su di lui e vuole concedergli lo spazio che merita. Un´educazione incentrata sul bastone e sulla carota per un tipo caratterialmente non facile ma che il Padreterno ha dotato di un tocco di palla dolcissimo. «Insieme a Claudio (Ranieri, ndc) e grazie a grandi giocatori come Mexes e Totti, abbiamo aiutato Menez. Il suo talento è ampiamente riconosciuto nel gruppo. Anche in allenamento ha dimostrato costanza e impegno, aumentando in disciplina senza perdere le sue caratteristiche offensive.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>