Brighi e Motta raggiungono De Rossi in Nazionale

di Redazione Commenta


Spread the love

Archiviata con qualche amarezza la mazzata subita nella sfida contro la Juventus dello scorso sabato, la Roma si consola con la convocazione di Matteo Brighi e Marco Motta in Nazionale.

Marcello Lippi ha scelto il centrocampista ed il cursore di fascia per il doppio impegno di qualificazione Mondiale contro Serbia Montenegro e Irlanda nel corso della quale la nostra Nazionale dovrà racimolare più punti possibili per garantirsi una qualificazione priva di patemi. La notizia era nell’aria da qualche tempo, ed ora c’è l’ufficialità.

Motta è stato chiamato nel ruolo di vice Zambrotta, mentre invece Matteo farà coppia con De Rossi nella riproposizione di una coppia centrale di centrocampo che pare non avere al momento eguali in tutta Italia. Si troverà di fronte il Montenegro, ma salterà la sfida contro il suo compagno Mirko Vucinic, in quanto squalificato.

In totale comprese le convocazioni di Marcello Lippi, saranno 9 i giocatori romanisti impegnati in giro per il mondo. Doni e Baptista voleranno in Brasile, per il doppio impegno dei verde oro con Ecuador e Perù. I tre azzurri De Rossi, Brighi e Motta; Vucinic che partirà ugualmente per poter disputare la seconda gara successiva del Montenegro con la Georgia. Anche per Diamoutene è previsto l’impegno con i suoi colori: andrà a Mali per giocare contro il Sudan nel girone di qualificazione Mondiale africano.

Infine Jhon Arne Riise sarà impegnato contro la Norvegia per un’amichevole in Sud Africa che servirà ai norvegesi per tastare la condizione generale. Le notizie belle non sono ancora terminate, anche se a titolo personale e societario è ovviamente positivo sapere che la Primavera sta sfornando una serie di gioiellini promettenti:  Crescenzi dopo l’esordio di Genova contro la Sampdoria che non è andato affatto male, è stato convocato per la nuova Under 21 insieme a Malomo, stesso discorso per i giovani rumeni Stojan, Mladen e Pena, impegnati a rappresentare la loro nazionale Under 21.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>