Roma-Torino, Zeman ha un problema a centrocampo

di Redazione Commenta


Dentro e fuori il campo la Roma ha le ossa rotte. I cattivi risultati in campionato sono accompagnati da quelli dei conti, che fanno segnare un debito di 71,5 milioni di euro. Un altro brutto colpo su una società che ha enormi difficoltà su molti fronti.

La squadra dal canto suo non aiuta affatto e lunedì contro il Torino è chiamata al riscatto, parola che sta diventando odiosa come lo fu progetto nella stagione passata.

Contro i granata Zdenek Zeman ha un problema a centrocampo: De Rossi e Tachtsidis, infatti, sono squalificati. La loro assenza porterà via contemporaneamente i due registi che fin qui si sono alternati. In quella posizione giocherà Bradley, che ieri è andato in gol con la maglia della sua Nazionale contro la Russia di Capello.

Questa soluzione è la più probabile, almeno ascoltando Zeman che in più di un’occasione ha ribadito che l’americano può essere il centrale del suo centrocampo. Gli altri a disposizione (Marquinho, Perrotta, Pjanic, Florenzi e se vogliamo Taddei) non ha le caratteristiche del centrale zemaniano.

Quindi, a meno di clamorosi ribaltoni sarà Bradley e dirige la zona nevralgica del campo nella gara contro la squadra di Ventura, che in trasferta è ancora imbattuta.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>