Roma-Liverpool 2-1, i giallorossi vincono e convincono

di Redazione Commenta


E sono cinque su cinque. Ha fatto l’en plein la Roma di Zeman che la notte scorsa ha battuto il Liverpool per 2-1 grazie alle reti di Bradley e Florenzi.

Buona prova della squadra giallorossa che presenta Nico Lopez dal primo minuto, invece di Bojan e Lamela che “spaccheranno” la partita nella ripresa. Nel complesso, il tecnico boemo e i tanti tifosi, che hanno fatto le ore piccole per vedere Totti e compagni, posso ritenersi soddisfatti. Tranne l’opaco Rosi (in odore di straferimento al Parma, ma si è inserito anche il Palermo), tutti i giocatori hanno disputato una buona gara, soprattutto i nei acquistati Castan (che ha giocato un tempo) e Bradley.

La cosa bella che si è vista è stata che i calciatori sanno quello che devo fare e non lasciano nulla al caso. Totti e Osvaldo si sono scambiati poco la posizione rispetto alle prima uscite, Pjanic ha fatto passi in avanti e Tachtsidis ha dimostrato di essere un elemento che, se allenato, può diventare importante.

Detto di Rosi, anche Taddei non ha brillato. Le fasce difensive sono stati i punti deboli di una formazione che ha visto la convincente prova di Lobont, autore di alcuni positivi interventi.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>