Ranieri “chiama” Behrami

di Redazione Commenta


Dal Messaggero:

«Proveremo a fare quello che non ci è riuscito in estate». Più chiaro di così, lunedì, Ranieri non poteva essere: la campagna di rafforzamento invernale della Roma passerà dalle cessioni. Sembra un paradosso ma in realtà non lo è. Il tecnico ha a disposizione una rosa extralarge composta da 29 elementi: 4 portieri, 11 difensori, 7 centrocampisti e 7 attaccanti. Questo vuol dire che ogni gara una squadra intera finisce in tribuna. Anche così si spiega il turnover esasperato che ha portato il tecnico a schierare 24 formazioni diverse in altrettanti gare ufficiali dall’inizio della stagione. Rotazione delle risorse ma anche gestione degli umori dello spogliatoio: questo l’intento di Ranieri e del suo staff. Tentativo che non sempre è riuscito. Non sarà facile il lavoro del ds Pradè che è alle prese con almeno 6 calciatori che da tempo non rientrano nei piani dell’allenatore. E in arrivo? Il nome è il solito: Valon Behrami. Lo svizzero ha già dato da questa estate il suo assenso per tornare a Roma (ma attenzione all’Inter e alla Fiorentina): ora si tratta di convincere il club inglese a lasciarlo partire in prestito. E soprattutto, prima c’è da sfoltire quella rosa extralarge.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>