Mercato Roma, piace Hernandez

di Redazione Commenta


Dal Corriere dello Sport:

In attesa dell’allenatore, fioriscono le voci di mercato intorno alla nuova Roma americana. Inevitabile, non solo come conseguenza del cambio di proprietà, ma anche perché, con tutto il rispetto per questo gruppo che alla Roma ha dato tantissimo nelle ultime stagioni, l’età media è quella che è e c’è bisogno di una rifondazione. Da fare nell’arco di due- tre anni, comunque da fare. Non è un caso, infatti, che l’identikit dei giocatori che interessano la Roma a stelle e strisce, è quello di un’età sotto i venticinque anni ( a parte qualche eccezione come potrebbe essere Buffon), dall’ingaggio non elevato, con addosso la fame di chi non ha vinto nulla, con margini di miglioramento. In questo senso Walter Sabatini, prossimo direttore sportivo giallorosso (l’ufficialità ci sarà entro dieci giorni), è una garanzia, visto quello che è riuscito a fare nella sua carriera, in particolare nella sua esperienza al Palermo.
HERNANDEZ – E proprio da Palermo, oltre al sogno Pastore, potrebbe arrivare uno di quei giocatori che rispondono per­fettamente all’identikit del giocatore giusto per la prossima Roma. Cioè Abel Hernandez, sì, proprio lui, l’uruguaiano che sabato scorso si è presentato all’Olimpico con una doppietta che ha ucciso i sogni Champions di questa Roma. Classe 1990, velocità di quelle che fanno la differenza, un senso del gol che è una garanzia per il presente e il futuro. Che il suo nome sia sottolineato in rosso nell’agenda di Sabatini, non ci sono dubbi, visto che è stato proprio lui a portarlo a Palermo, acquistandolo dal Penarol, giovanissimo, per una cifra di poco superiore ai tre milioni di euro. Una parte del cartellino, tra l’altro, è tuttora di proprietà del club uruguaiano, non tanto sui moduli federali, quanto su una scrittura privata che, all’epoca della firma, stipularono le due società. In sostanza se oggi o domani Hernandez sarà ceduto da Zamparini una percentuale finirà nelle casse del Penarol. Il procuratore del giocatore è Betancourt, per l’Italia Vincenzo D’Ippolito. La nuova Roma proverà a portarlo a Trigoria, consapevole che bisognerà fare i conti con il presidente del Palermo che, ufficiosamente, ha fatto sapere di valutare Hernandez circa venti milioni di euro. Un’esagerazione, probabilmente, in qualche modo è una cifra trattabile, anche se in ogni caso per acquistare l’attaccante ci sarà bisogno di un investimento non indifferente. Magari inserendo nella trattativa uno dei giovani del vivaio romanista come per esempio Bertolacci, quest’anno in prestito al Lecce dove sta disputando una stagione positiva. (…)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>