Mercato: la Roma deve guardare altrove

di Redazione Commenta

Il mercato della Roma è bloccato dalla questione degli extracomunitari. Al di la di quello che scrivono e dicono alcuni organi di informazione, la società giallorossa prima deve vendere all’estero Barusso, Pizarro o Simplicio e poi potrà acquistare un giocatore non europeo.

Luis Enrique ha chiesto un centrocampista che dia qualità alla manovra e in tal senso Lucho Gonzalez risponde a questo identikit, ma il giocatore del Marsiglia è extracomunitario e il costo del suo cartellino si aggira poco sotto i 10 milioni di euro.

La questione è un’altra, visto che i tre calciatori giallorossi sopra citati, almeno per il momento, non vogliono lasciare la Capitale, ognuno con motivazioni diverse, sarebbe il caso di mettere nel mirino giocatori che hanno il passaporto Ue. E’ vero che il ds Walter Sabatini conosce molto bene il calcio sudamericano e in particolar modo quello argentino, ma questa Roma ha la necessità di essere rinforzata in tempi brevi.

Luis Enrique ha mostrato personalità nonostante la sua poca esperienza, ha colpito il gruppo per la sua voglia e la sua determinazione, ma il suo gioco va provato e riprovato in allenamento. I suoi schemi e dettami tattici va assimilati il prima possibile, perché una falsa partenza in campionato comporterebbe la mancanza di sicurezza e consapevolezza che ha una squadra nuova deve avere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>