Le probabili formazioni di Roma-Inter: assente De Vrij, emergenza per Mourinho

di Daniele Pace Commenta

Considerazioni necessarie a poche ora dal match dell'Olimpico


Spread the love

Sarà un Roma-Inter molto caldo quello che vivremo domani all’Olimpico. I giallorossi non possono permettersi ulteriori passi falsi dopo lo stop imprevisto di Bologna, visto che le quattro davanti viaggiano a ritmi molto alti. Nel dettaglio, è soprattutto l’Atalanta a preoccupare e, in attesa dello scontro diretto in programma tra due giornate, è fondamentale provare a rosicchiare qualche punto ai bergamaschi e all’Inter di Inzaghi. Considerando anche che sia in programma la sfida tra Napoli e Atalanta sabato sera.

Roma-Inter

Cosa sappiamo sulle probabili formazioni di Roma-Inter

A tal proposito, appare molto complicato tra i nerazzurri il ritorno di De Vrij. Dopo l’infortunio muscolare rimediato in nazionale, infatti, il centrale olandese ancora non si è allenato in gruppo. Difficilmente verrà rischiato all’Olimpico, con la concreta possibilità di rivederlo la prossima settimana. Magari in settimana al Santiago Bernabeu, dove l’Inter si giocherà il primo posto nel girone contro il Real Madrid. I campioni d’Italia, infatti, dovranno assolutamente vincere per raggiungere un obiettivo cruciale.

Decisamente più probabile il recupero di Bastoni, out contro lo Spezia per un attacco influenzale. Confermato, dunque, Dimarco a sinistra nella difesa a tre, con Perisic che agirà da quinto. Stessa formazione vista a Venezia, fatta eccezione per Darmian, out a causa di un risentimento muscolare. Probabile il rilancio di Dumfries, ma non va esclusa una soluzione più prudente con D’Ambrosio.

Decisamente più complicata la situazione in casa Roma. Le squalifiche di Karsdrop e Abraham rimediate in modo assurdo a Bologna costringeranno Mourinho a cambiare modulo. Inevitabile il ritorno alla difesa a quattro, con Ibanez che dovrà passare per forza di cose sulla fascia destra. Allo stesso tempo, il tecnico portoghese dovrà rilanciare dal primo minuto Cristante e Vina, nonostante entrambi non dovrebbero avere i novanta minuti nelle gambe. La linea a tre a centrocampo dovrebbe essere composta da Veretout, Cristante e Mkhitaryan.

Allo stesso tempo, Zaniolo e Carles Perez avranno il compito di innescare Shomurodov. Diawara dovrebbe tornare utile a partita in corso, per far respirare chi calerà per primo a centrocampo. Difficile prevedere altre soluzioni allo stato attuale, soprattutto in difesa e in attacco dove le scelte sono molto limitate.

Roma (4-3-2-1): Rui Patricio; Ibanez, Mancini, Smalling, Vina; Veretout, Cristante, Mkhitaryan; Zaniolo, Carles Perez; Shomurodov
Ballottaggi: Carles Perez 55% – Darboe 45%
Indisponibili: Pellegrini, Spinazzola, Afena-Gyan, El Shaarawy
Squalificati: Abraham, Karsdorp

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Bastoni, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko
Ballottaggi: –
Indisponibili: Darmian, Ranocchia, De Vrij (in dubbio)
Squalificati: –


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>