Le statistiche di Juventus-Roma: i giallorossi cercano l’ottavo successo a Torino

di Redazione Commenta


Sabato 23 gennaio, alle ore 20,45, lo Stadio Olimpico di Torino sarà il teatro della gara tra la Juventus di Ferrara e la Roma di Ranieri, secondo incontro del girone di ritorno di serie A. La formazione romana non raggiunge la vittoria sul terreno piemontese da nove anni: era il 30 settembre 2001 e Assuncao e Batistuta regalarono ai Campioni d’Italia di Capello la prima soddisfazione della stagione. In totale le gare disputate tra i giallorossi ed i banconeri a Torino sono 76 e la Roma è riuscita ad espugnare lo stadio (Olimpico o il Comunale “Delle Alpi”) solo in 7 occasioni mentre si è vista battere 49 volte; 20 sono le partite finite in parità. Anche il numero dei gol segnati è nettamente a favore della Juventus: 147 contro i 54 dei giallorossi. Si iniziò nella stagione 1929/30, anno in cui ha avuto inizio il campionato a girone unico, con la prima sfida ufficiale tra la Juventus di Cesarini (famoso per i suoi gol allo scadere, poi chiamata “zona Cesarini”) e la Roma di Bernardini e Burgess (allenatore giallorosso dal 24 novembre 1929). La gara di ritorno, giocata a Torino il 1 giugno 1930, vide la Roma passare in vantaggio al 2′ con Fasanelli, ma successivamente raggiunta da Zanni e superata allo scadere da Cesarini. La vittoria più larga risale al 6 marzo 1932 quando la Juventus si impose con un secco 7-1 sui giallorossi. In generale sono 153 i precedenti fra le due formazioni (dati relativi ai campionati a girone unico): 70 sono le vittorie bianconere, 35 quelle giallorosse e 45 i pareggi. Sono 238 i gol siglati dalla formazione piemontese mentre 166 sono le volte che i giocatori giallorossi hanno gonfiato la rete. L’ultimo precedente a Torino si giocò lo scorso anno: era il 2 novembre 2008 e Del Piero e Marchionni piegarono la Roma di Spalletti per 2-0. Sulla panchina bianconera era seduto Claudio Ranieri; ad un anno di distanza il tecnico trasteverino tornerà all’Olimpico di Torino da avversario, per cercare la sua rivincita personale, e per quella giallorossa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>