Ancelotti: “Mi piacerebbe allenare la Roma in futuro”

di Redazione Commenta


Carlo Ancelotti è stato intervistato da Sky Sport per la trasmissione “I signore del Calcio”. Ecco un estratto dell’intervista che andrà in onda domani:
Si può dire che l’incontro con Liedholm, a Roma, ti ha cambiato la vita?
Sicuramente ho avuto un grande maestro. E per un giovane credo che lui fosse la figura migliore, perché era uno molto paziente, curava molto l’aspetto tecnico e quindi sono stato fortunato ad incontrarlo, perché ha perso tanto tempo con me”.
Tu sei un po’ il nuovo Liedholm?
Non lo so. Se mi paragonano a Liedholm è sicuramente un accostamento che mi piace molto e mi gratifica”.
Anche con Bruno Conti c’è sempre stato un rapporto speciale?
Sono stato in camera con Bruno Conti per otto anni, quindi sicuramente è nato un rapporto speciale e speciale lo è ancora adesso, anche se ci vediamo poco, ma ci sentiamo molto spesso. Sicuramente è stato un ottimo compagno di viaggio”.
C’è una squadra che devi allenare prima di finire la carriera?
No, che devo allenare no. Sicuramente ho parlato della Roma perché, considerato quello che ho passato lì come giocatore, è un ambiente dove mi piacerebbe ritornare a lavorare, ma solo per quello. Il mio futuro ora lo vedo al Chelsea, non vedo altre cose. Certamente quando sono venuto qui, qualche dubbio è nato. Ora, dopo 4 mesi, posso dire che è un bellissimo ambiente, mi trovo benissimo, c’è una cultura sportiva invidiabile, ci sono stadi fantastici e quindi, da questo punto di vista, sono molto contento di essere qui”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>