Julio Baptista e Cicinho nel mirino del Malaga

di Redazione Commenta

Il Romanista fa il punto sul mercato in uscita della Roma nella finestra di gennaio:

La società vorrebbe liberarsi di ingaggi pesanti come quelli di Julio Baptista, di Cicinho e di giocatori che non stanno trovando spazio come Antunes, Loria, Okaka e Rosi. In sospeso la posizione di Doni. Ranieri ha dato il via libera per la cessione di tutti questi giocatori, compreso il portiere che sabato sera ha giocato a Milano, ma proprio la prestazione del Meazza (unita ai recenti problemi fisici di Julio Sergio e Lobont) potrebbe far cambiare idea alla società. Anche perché Doni, nonostante le offerte di Aston Villa e Malaga, non vuole andarsene a gennaio ma potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di una cessione a giugno. La società spagnola, che ha da poco cambiato proprietà, ha soldi da investire e vorrebbe riportare in Spagna Julio Baptista: l’operazione potrebbe andare a buon fine in prestito (la Roma si alleggerirebbe di 6 mesi di stipendio) o a titolo definitivo. Negli ultimi giorni dalla Turchia sono arrivati segnali di un possibile ritorno di fiamma del Galatasaray, che già in estate ci aveva provato, ma questa è una destinazione che al brasiliano non piace per niente. La Roma cerca una sistemazione anche per Cicinho, che però potrebbe rimanere se a partire fossi Rosi. Ieri ha parlato Davide Lippi, l’agente dell’esterno destro: «La situazione non ci piace per niente. Non riesco a capire a che gioco stiano giocando con Aleandro. A giugno hanno detto che avrebbero puntato forte su di lui. Invece da Brescia in poi si è fatto 13 tribune consecutive, senza che nessuno gli spiegasse il perché. Così facendo si sta distruggendo mentalmente il ragazzo. A giugno prenderemo seriamente in considerazione altre proposte». Antunes tornerà in Portogallo, Loria potrebbe finire in serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>