Bruno Conti: Panucci caso chiuso

di Redazione Commenta


Spread the love

C’è stato chi ha apprezzato almeno il gesto , c’è chi di quello scarno comunicato affidato all’Ansa ha subito notato la mancanza del nome di Luciano Spalletti ed ha gridato alla frattura irreversibile. Oggi a prendere la parola sul caso Panucci è nientemeno che Bruno Conti, il quale decide per la via della diplomazie e getta acqua sul fuoco.

Intervenuto all’Hotel Hilton per la conferenza stampa di presentazione di un prestigioso premio riconosciuto al fair-play nel calcio, il direttore tecnico ha spiegato che: “Christian ha capito e Spalletti ha un buon rapporto con lui, perchè è un uomo a cui piace il dialogo. Certo il comportamento non ha fatto piacere,  ma per noi non esiste un caso. Il giocatore ha rifiutato la panchina e questo non si fa. L’anno scorso capitò anche a Brighi una situazione simile e preferì lavorare in silenzio senza lamentarsi”.

Malgrado ci si affanni a ricostruire almeno pubblicamente una frattura, sembra evidente dall’ultima frase come anche la società sia rimasta spiazzata dalla scelta di Panucci di affidare a terzi (l’Ansa) le scuse, ignorando l’allenatore e i dirigenti. La sensazione è che difficilmente rivedremo il difensore sul campo, contando i giorni che separano le due parti da un divorzio che appare giorno dopo giorno inevitabile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>