Brighi come Adriano: “Alla Roma al 90%”

di Redazione Commenta


Fabio Simplicio in giallorosso sembra allontanare – almeno un po’ – Matteo Brighi da Roma. Il centrocampista centrale è uno dei pezzi pregiati del mercato capitolino in una estate che si preannuncia in tal senso caldissima. Terminato il valzer degli allenatori, si saprà sicuramente di più anche sugli obiettivi di quelle squadre che aspettano ancora di assegnare le proprie panchine dopo il cambio al timone. Prima tra tutte l’Inter che, orfana di Mourinho, ha tra i principali obiettivi il centrocampista della Roma, in virtù soprattutto della volontà del club di Rosella Sensi di riscattare definitivamente Nicolas Burdisso: Matteo potrebbe essere la contropartita da inserire nella trattativa e soddisfare la volontà di entrambe le parti. Altro nodo cruciale della posizione dell’ex juventino è rappresentato dall’affaire De Rossi. Se Capitan Futuro venisse sacrificato sull’altare del bilancio, allora per Brighi potrebbero addirittura spalancarsi le porte di una maglia da titolare nella prossima stagione al fianco di David Pizarro. In caso contrario, sarebbe proprio lui il sacrificato, e le pretendenti – in questo momento – sono tantissime. Ne avrebbero forte bisogno il Milan (squadra da svecchiare), la Samp (in ottica Champions League), il Napoli e la Fiorentina (ambizioni di rilancio). In questi giorni se ne saprà di più, quello che è certo è che il futuro rimane ancora nebuloso nell’orizzonte del mediano di Rimini.

Eppure, facendo riferimento alle dichiarazioni odierne del procuratore di Brighi – Vanni Puzzolo, intervenuto a romanews.eu – il mediano dovrebbe restare a Roma.  “Per quel che ne so, i giallorossi non hanno la benchè minima intenzione di mettere sul mercato il ragazzo. Almeno questo è quello che mi sono sentito ripetere dal direttore, anche perchè mister Ranieri lo stima molto. Ad oggi, quindi, non è ipotizzabile una partenza da Roma. Non dovrebbero esserci sorprese, ma se la Roma dovesse farci presente che ha deciso di non avvalersi più delle prestazioni sportive del ragazzo, a quel punto si dovrà trovare una soluzione che accontenti tutti. Non sarebbe difficile vista la lista di squadre che prenderebbero Matteo molto volentieri. Al 90% Matteo rimarrà a Roma, perchè si trova molto bene e la società è molto soddisfatta di lui“.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>