Bayern Monaco-Roma: Ranieri pensa a Burdisso sulla fascia destra

di Redazione Commenta


Dal Romanista:

«Sono molto preoccupato per l’infortunio di Riise». Diceva a caldo Claudio Ranieri due sere fa a Coverciano. Una preoccupazione più che legittima, quella del tecnico giallorosso, che purtroppo ha avuto conferma dei tempi di recupero del giocatore norvegese, che non saranno inferiori al mese. E un mese, soprattutto in questa parte della stagione, può essere molto lungo. Almeno sei le gare che il norvegese dovrà saltare, ammesso che riesca a tornare nella lista dei convocati per la gara del 3 ottobre a Napoli. Se non dovesse farcela, e rientrare dopo la sosta il 16 ottobre contro il Genoa, le gare sarebbero sette: cinque in campionato (Cagliari, Bologna, Brescia, Inter e Napoli) e due di Champions League (Bayern Monaco e Cluj). Un’assenza pesantissima e per fortuna, verrebbe da dire, che negli ultimi giorni di mercato è arrivato il vice-Riise tanto invocato. Col passaggio da Riise a Castellini, non ce ne voglia l’ex giocatore del Parma, la Roma qualcosa dal punto di vista tecnico e dell’esperienza la perde. Per questo Ranieri potrebbe decidere di utilizzare più giocatori sulla fascia sinistra, a seconda delle esigenze. A Cagliari, ad esempio, per non complicarsi troppo la vita il tecnico giallorosso potrebbe decidere di mandare in campo la difesa “titolare”, con Castellini a sinistra: quindi Julio Sergio in porta, Cassetti a destra, Juan e Nicolas Burdisso al centro. L’unico dubbio potrebbe riguardare il ballottaggio al centro tra l’argentino e Mexes. Un dubbio che non dovrebbe esserci quattro giorni dopo a Monaco di Baviera, dove probabilmente Ranieri punterà sull’esperienza. Contro il Bayern non è da escludere lo spostamento di Burdisso sulla fascia destra, con Mexes e Juan al centro e Cassetti a sinistra.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>