Quale Roma d’emergenza contro l’Inter

di Daniele Pace Commenta

La Roma è in piena emergenza sulla destra, dopo l'infortunio di Bruno Peres contro l'Atalanta, e il tecnico Di Francesco dovrà studiare una soluzione.

La Roma è in piena emergenza sulla destra, dopo l’infortunio di Bruno Peres contro l’Atalanta, e il tecnico Di Francesco dovrà studiare una soluzione del tutto nuova per la difesa e la fascia, essendo il brasiliano, l’unico terzino destro a disposizione. Florenzi e Nura non sono infatti ancora pronti, nonostante si allenino con la squadra, e un loro inserimento in una partita così delicata sempre più che improbabile, con il terzino titolare Karsdorp fuori gioco, il tecnico dovrà vagliare varie soluzioni, tutte d’emergenza.

Di Francesco potrebbe passare ad una difesa a tre, cambiando il suo modulo, oppure potrebbe adattare Manolas da terzino. Ma entrambe le soluzioni restano insoddisfacenti. Manolas sulla destra non sarebbe in grado di garantire nessuna spinta, fondamentale nel modulo del tecnico, e inoltre priverebbe la difesa della velocità fondamentale per bloccare il pericoloso Icardi.

Nel caso di una difesa a tre, Manolas e Juan Jesus sarebbe sicuri del posto, mentre il terzo centrale dovrebbe essere Fazio. Rimarrebbe comunque il problema della destra, da assegnare ad un giocatore di sicuro affidamento. Potrebbe essere chiesto a Defrel o El Shaarawy il sacrificio di una partita a centrocampo molto impegnativa e dispendiosa, con continue coperture, fondamentali dalla parte di Perisic, l’uomo più pericoloso dell’attacco nerazzurro, perché capace di inventare la giocata per mettere i compagni in condizione di segnare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>