Totti: contro il Bari, passando per il rinnovo del contratto, comincia la rincorsa al Mondiale 2010

di A.B. Commenta


La tripletta di Francesco Totti analizzata sulle pagine de Il Romanista: il Capitano giallorosso, infatti, vive l’ennesima sfida degna di nota che comincerà con il ritorno in campo di domenica prossima (molto probabile il suo impiego contro il Bari), proseguirà con il rinnovo del contratto e culminerà – questo è l’auspicio che sosteniamo a oltranza – con la rincorsa a una maglia per il Mondiale 2010 in programma in Sud Africa.
L’articolo:


Inizia la settimana di Francesco Totti: recupero, ufficialità del rinnovo del contratto, e perché no, anche un gettare le basi per il Mondiale. Andando in ordine, la Roma torna oggi ad allenarsi in vista della ripresa del campionato contro il Bari, ma il capitano giallorosso in questi giorni si è visto lo stesso dalle parti di Trigoria alle prese con corsa e potenziamento muscolare. Ieri mattina, invece, rispettando in pieno la tabella stilata per il suo recupero, si è allenato col pallone. Slalom, cambi di direzione e tanti tiri in porta, segno evidente che il ginocchio risponde bene alle sollecitazioni e che quindi cresce la fiducia di vederlo rientrare proprio nella sfida contro i pugliesi.
Una buona notizia per i tifosi che non aspettano altro che festeggiare insieme a lui anche il rinnovo contrattuale che dovrebbe avvenire sicuramente con un comunicato stampa sul sito ufficiale della società una volta ricevuto l’ok da medici e preparatori per scendere in campo domenica, oppure al fischio finale di Roma-Bari. Ma essendo la Roma una Spa, sempre dopo una delibera da parte del Cda, attesa a momenti. In ogni caso tutto è stato ampiamente discusso e sottoscritto dalle parti e Totti sarà, anzi lo è già, giallorosso a vita compreso il futuro da dirigente. Una volta abile e arruolato però dovrà ritrovare continuità in fatto di gol e prestazioni perché un po’ tutti si aspettano il colpo di teatro, il famoso “obbedisco” a Lippi per il Sudafrica. Il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete non chiude la porta, anzi rilancia dopo il “Francesco vorrebbe e Lippi potrebbe” della scorsa settimana. Il numero uno del calcio, a La Politica nel Pallone, ha lanciato il nuovo messaggio: “Il gruppo è sempre un cantiere aperto e c’è la possibilità di essere convocati fino a pochi giorni prima dei Mondiali. Totti e Del Piero? Aspettiamo che tornino a giocare alla grande”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>