Totti: “Il rigore? bisogna avere sempre il coraggio di prendersi le responsabilità”

di Redazione Commenta


Ecco l’articolo di Francesco Totti sulle colonne del Corriere dello Sport:

Martedì abbiamo vissuto una serata da Roma, una di quelle serate magiche che ti restano dentro, che quando sarà grande racconterò a Cristian. E’ stata una serata che rispecchia il carattere della nostra squadra. Non abbiamo mollato mai, dall’inizio alla fine. Nel primo tempo non abbiamo giocato all’altezza delle nostre possibilità, siamo andati sotto di due gol, ma soprattutto non abbiamo giocato da Roma. Siamo stati troppo timorosi contro una grande squadra che nel la scorsa stagione è stata finalista di Champions League. Nel secondo tempo siamo entrati in campo con un altro spirito, abbiamo messo alle corde il Bayern, aiutati dallo splendido pubblico che ci ha sostenuto fino al la fine e che ci ha dato la spinta per credere nella rimonta. Inizialmente con Marco e poi con Daniele siamo riusciti a rimettere in piedi una partita che sembrava compromessa. In panchina, verso la fine del primo tempo, seguivo il risultato di Basilea e mi sono detto che solo il pareggio dei romeni ci avrebbe potuto salvare da una probabile eliminazione. Invece pochi minuti dopo il 2-2 di De Rossi con il mio rigore siamo riusciti a ribaltare il risultato e con seguentemente la posizione di classifica nel girone. Di sicuro non è stato facile entrare a un quarto d’ora dalla fine della partita. Non è stato facile trovare subito il ritmo con il poco tempo che avevo a disposizione. Ma insieme ai miei compagni abbiamo subito trovato la via giusta per arrivare a regalare questa vittoria ai nostri tifosi e alla nostra gente. Certo, i rigori sono tutti difficili da tirare, ma in alcuni momenti, come martedì sera, la palla scotta ancora di più. Credo però che bisogna avere sempre il coraggio di prendersi le responsabilità.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>