Squalifica Burdisso, due giornate: l’Inter s’infuria

di Redazione Commenta


Dal Messaggero:

Le cose, a voler esser teneri, sono due: o si tratta di una clamorosa caduta di stile oppure è paura. Fate voi. In ogni caso, un’uscita sbagliata. Protagonista l’Inter campione d’Italia di Massimo Moratti. I fatti. L’ex interista Nicolas Burdisso, espulso sabato a Cagliari per quell’entrata su Daniele Conti, è stato squalificato per due giornate di campionato e la decisione del Giudice sportivo non è stata contestata dalla Roma, ma dall’Inter. Incredibile, ma vero. Il club milanese, attraverso un comunicato sul proprio sito internet, ieri pomeriggio si è lamentato perchè la pena comminata all’argentino è stata troppo lieve. «Non sono stati ravvisati gli estremi della “condotta violenta” in relazione al fallo di Nicolas Burdisso nei confronti di Daniele Conti. Non sono state dunque applicate le sanzioni previste dall’art. 19, comma 4, lettere b) o c) Codice di Giustizia Sportiva, che prevedono, quale pena minima, la squalifica rispettivamente per 3 o 5 giornate. Il Giudice Sportivo ha così inflitto la sanzione di due giornate di squalifica; il calciatore Nicolas Burdisso parteciperà all’incontro Roma-Inter valido per la 5° giornata del Campionato di Serie A», il testo della clamorosa protesta nerazzurra. «Si lamentano perchè non gioca più con loro…», il parere di Claudio Ranieri, direttamente da Monaco di Baviera.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>