Serbia-Italia: Prandelli non rinuncia a De Rossi

di Redazione Commenta


Fra un contratto da rinnovare e l’impegno per la Nazionale è un periodo molto intenso per Daniele De Rossi.

Il centrocampista della Roma farà parte del centrocampo azzurro che domani affronterà la Serbia, gara valevole per le qualificazioni a Euro 2012.

Come al solito i ct italiani non posso prescindere dalla sua presenza, che da quantità e qualità al reparto.

Un reparto che vede anche Andrea Pirlo, Riccardo Montolivo e con ogni probabilità Claudio Marchisio.

Come gli succede spesso, il numero 16 giallorosso non si riposa mai. Solo all’inizio di questa stagione, complice la squalifica in Europa League, il centrocampista ha ripreso a giocare solo nell’esordio in campionato contro il Cagliari.

Spalletti, Ranieri, Lippi, Donadoni e Prandelli lo hanno voluto e lo vogliono sempre in campo. Così come lo vuole sempre in campo Luis Enrique, che per stessa ammissione del centrocampista di Ostia gli ha cambiato ruolo nelle ultime due partite. Ruolo che contro Parma e Atalanta lo vede un po’ più avanzato rispetto alle prime uscite in cui faceva il terzo centrale difensivo.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>