Sabatini segue Ferreira, mediano dell’Accademica Coimbra

di Mattia83 Commenta

Mancano ancora sei giornate al termine del campionato, senza dimenticare il ritorno della semifinale di coppa Italia contro l’Inter di domani sera, ma il ds della Roma Walter Sabatini non è intenzionato ad aspettare l’apertura ufficiale della campagna estiva di calciomercato, anzi ha già cominciato a muoversi per tentare di piazzare in anticipo qualche colpo di mercato in vista della prossima stagione. L’ultimo nome che ha cominciato a girare con insistenza in casa giallorossa è quello di Flavio Ferreira, 21enne mediano portoghese, e all’occorrenza difensore centrale, attualmente in forza all’Accademica di Coimbra. Il giocatore, nonostante le difficoltà nel campionato portoghese della sua squadra, si è messo in mostra facendosi apprezzare per le sue qualità che non sono passate inosservate agli occhi di Sabatini, vero e proprio maestro nello scovare giovani talenti in giro per il mondo.

Jorge Mendes, procuratore di Ferreira, intervistato da calciomercato.it ha parlato del suo assistito e ammesso l’interesse di vari club europei, tra cui anche la Roma, nei confronti del giocatore. “E’ un ragazzo giovane, molto interessante. Gioca davanti alla difesa e quest’anno sono venute tante squadre straniere a visionarlo: italiane, francesi e spagnole lo stanno seguendo, al pari di alcune squadre portoghesi. Ha una buona tecnica, ma si fa rispettare anche fisicamente sui palloni alti, è forte di testa. E’ un ragazzo di personalità e lo dimostra il fatto che è diventato subito capitano della squadra, sin dalla sua prima partita da titolare. Credo che sia adatto al calcio italiano – ha sottolineato Mendes perché è molto preparato tatticamente e in casi di emergenza ha giocato anche in difesa. In passato abbiamo ricevuto una o due proposte dalla Russia e dall’Ucraina. Ma abbiamo preferito non andare in attesa di campionati più importanti. Il suo contratto scade nel 2016, ma potrebbe partire per una cifra normale allineata al momento del mercato“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>