Roma, Totti: “Non parlate di crisi”

di Redazione Commenta


Spread the love

 Francesco Totti non ci sta e, a chi non ha perso tempo per aprire processi nei confronti della Roma dopo due partite di campionato, il Capitano risponde: “Presto per parlare di crisi“. Da Repubblica:

In Champions per ripartire. Stasera, contro il Bayern Monaco, la Roma sa di dover allontanare il fresco ricordo di Cagliari. “Abbiamo giocato solo due partite, è presto per fare processi”. La barricata viene alzata da Francesco Totti a difesa del gruppo “ci manca solo una vittoria per sbloccarci – continua il capitano – vogliamo partire bene in Europa e il successo è l’unico ingrediente che ci manca”.

Mentre i tifosi ricominciano a suonare grazie alle indiscrezioni che vorrebbero il maggiore magnate russo Leonid Fedun interessatto all’acquisto della Roma, la Sensi – di nuovo al seguito della squadra – avverte: “Siamo tutti arrabbiati e dispiaciuti, anche i giocatori che non si aspettavano una partenza del genere. quindi non c’è l’ho con loro. io sono qui perchè ci tengo che le cose vadano bene, ma il morale lo devono ritrovare da soli perchè sono dei professionisti”. Ranieri potrebbe stasera correre ai ripari schierando una squadra più prudente, con sole due punte (Totti e Borriello) e un centrocampo strapieno di centrali (De Rossi, Pizarro, Perrotta, Brighi). Fuori, in questo caso, Menez. E Adriano in panchina. “Io sono pronto -si propone il brasiliano- non sono ancora al top, ma voglio dare il mio contributo. Sono emozionato, ma concentrato, possiamo giocare alla pari del Bayern”. Della stessa idea Juan(romanews.eu) “Gara difficile ma ce la possiamo giocare. conosco il campionato tedesco e poi all’ Allianz Arena ho vinto con il Brasile, un bel ricordo”. Due le giornate di squalifica a Burdisso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>