Roma a secco: niente gol dopo 20 partite

di Redazione Commenta


Da Il Romanista:

Prima della disfatta di ieri sera l´attacco della Roma segnava da 20 partite ufficiali consecutive tra campionato, Champions e Coppa Italia. L´ultima volta che era rimasto a secco risaliva allo 0-0 di Parma dello scorso 24 ottobre. Da quel giorno la Roma era andata in gol per 15 partite consecutive in campionato (finora nessun altra squadra ha fatto meglio) più 3 in Champions e 2 in Coppa Italia per un totale di 39 reti, di cui 28 in A, 7 in Europa e 4 nella seconda manifestazione nazionale.
Contro il Napoli la poderosa macchina da gol di Ranieri ha avuto una sola vera occasione da rete, quella creata da Vucinic nel primo tempo poi finita tra le braccia di De Sanctis. Basta.

Troppo poco per sperare di battere la squadra più in forma del campionato e per continuare a credere ancora a quello scudetto che ormai sembra solo un miraggio, per di più molto lontano.
Un sogno che era rimasto tale solo in virtù dell´ottimo rendimento casalingo della Roma fino a tre partite fa, quando l´1-1 col Brescia fece perdere due punti importantissimi ai giallorossi, che contro il Napoli hanno perso anche l´imbattibilità sul campo di casa, unici ad averla ancora in questo campionato. E pensare che il Napoli non vinceva a Roma da diciotto anni: un 2-3 del 1993 arrivato contro la prima Roma di Franco Sensi. Ieri gli è bastato aspettare i soliti errori difensivi dei giallorossi per far sua la partita, l´undicesima su 82 ufficiali disputate con Ranieri in panchina in cui la Roma non ha segnato. Fatalità 2 di queste 11 sono state quelle di quest´anno contro il Napoli, che ha vinto con lo stesso 2-0 sia in casa che all´Olimpico.
Le altre gare senza gol all´attivo dei giallorossi in questa stagione sono state lo 0- 0 casalingo col Cesena (verrebbe da dire ´se il buongiorno si vede dal mattino´, ripensando a quell´ultima gara casalinga senza reti all´attivo della squadra di Ranieri prima di quella di ieri), lo 0-0 di Parma e la sconfitta di Monaco col Bayern in Champions ancora per 2-0. Le 6 della stagione passata furono Basilea- Roma 2-0 di E ropa League; Roma-Livorno 0-1; Sampdoria-Roma 0-0; Roma-Milan 0-0 di campionato; Udinese-Roma 1-0 (semifinale) e Inter-Roma 1-0 nella finale della Coppa Italia. Ora sotto con le coppe, ma il rammarico per aver dilapidato tanti punti importanti e possibili in un campionato dalla classifica corta come questo resterà per sempre.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>