Roma-Brescia: ballottaggio Vucinic-Borriello

di Redazione 1


Dal Romanista:

Squadra che non gioca non si cambia. Almeno per dieci undicesimi, perché il dubbio che Claudio Ranieri dovrà sciogliere entro domani sera è quello relativo all’attaccante che affiancherà Totti. In pole ci sarebbe Mirko Vucinic, viste le non perfette condizioni di Borriello (problema alla schiena) e Menez (sente ancora dolore per la tacchettata alla coscia ricevuta da Pepe in Coppa Italia), ma vista la diffida che pende su di lui, l’allenatore giallorosso potrebbe decidere di preservarlo in vista della sfida contro l’Inter, fondamentale per il campionato romanista. ATTACCO Qui, come detto, ci sono i maggiori dubbi di formazione. L’unico sicuro di giocare è Francesco Totti. Il Capitano, come confessato ai microfoni di Roma Channel al Dall’Ara, vuole segnare «il gol su azione» e riprendere la caccia a Baggio, distante 10 lunghezze in campionato. Accanto a lui, uno tra Vucinic e Borriello. Il montegrino parte avvantaggiato, ma la diffida potrebbe pesare. L’attaccante napoletano, dal canto suo, sembra praticamente recuperato: il mal di schiena ieri era praticamente scomparso, oggi, salvo imprevisti, dovrebbe essere convocato. Si deciderà stamattina, invece, per Jeremy Menez: ieri il francese si è limitato ad una breve seduta differenziata per un ematoma alla coscia destra (gentile regalo di Pepe in Coppa Italia) e oggi sosterrà il provino decisivo. Lui farà di tutto per esserci, ma se dovesse esserci anche il minimo rischio resterà a casa.


Commenti (1)

  1. Treferisco una bella gnocca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>