Primavera, Trofeo Wojtyla: Roma-Lazio 3-1

di Redazione Commenta


Spread the love

 Nel giorno in cui le prime squadre di Lazio e Roma si sono congiuntamente riscattate, nella competizione europea che all’esordio non aveva sorriso nè all’una nè all’altra, a ben vedere i giallorossi hanno un motivo in più per fare festa.

La Roma Primavera, infatti, ha vinto il primo derby della stagione superando 3-1 la Lazio nel trofeo Carol Wojtyla. Una gara nella quale i giallorossi sono stati capaci di mostrare bel calcio e la determinazione dei tempi migliori. I ragazzi di Alberto De Rossi chiudono la pratica in 45 minuti di gioco, segnando due reti con Sciarra che decide di prendere per mano i compagni e lo fa da subito: per lui, marcatura al 23’ dopo un’azione insistita di Pettinari e raddoppio (con doppietta) al 39’ con un tapin dopo la precedente respinta del portiere laziale.

Un dominio evidente e buon possesso palla: vantaggio ampiamente meritato. Nella ripresa, la Roma sceglie di controllare il vantaggio e cala il ritmo rispetto alla prima frazione, ma sono ancora i giallorossi, orchestrando un’azione corale da applausi, a violare la rete avversaria. A mettere il sigillo definitivo sul derby, ci pensa Citro, bravo a concludere una trama collettiva con un bel pallonetto.

A quel punto, per i giallorossi è pura accademia, anche se la Lazio chiude con determinazione e cerca di alleviare il dolore della batosta con una pressione più incisiva che porta al gol della bandiera (29′) grazie ad un calcio di rigore che Ceccarelli trasforma. La difesa della Roma, emulati poi dai compagni della prima squadra, non concede altro e si porta a casa la prima vittoria in una stracittadina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>