Mourinho: “Roma rimaneggiata? Non è un problema mio. All’arbitro piaceva il pari”

di Redazione Commenta


Le dichiarazioni di Mourinho a Sky:
Ho parlato di 3 squadre. Una voleva vincere, l’Inter. Una non voleva perdere, la Roma. La terza partita è stata molto facile da fischiare, lui (Rocchi ndr) ha fischiato 40/50 volte in più. Il risultato non è il problema, è lo stesso dell’anno scorso, un pareggio tra due top, nessun problema. Balotelli? Oggi non mi è piaciuto l’atteggiamento, vicino a zero. Una squadra stanca, con Sneijder super stanco, Milito al limite della sua forza. Balortelli a 19 anni poteva fare di più. Un partita povera, l’arbitro ha dato solo 3 minuti perché il pareggio gli piaceva forse. La Roma era stanca e aveva diversi assenti? Questo non è un mio problema, una partita che si gioca a ritmo e intesità è diversa in Europa League. Anche loro hanno fatto turn-over, non hanno fatto il viaggio e non hanno vissuto un momento epico come noi in Champions. Un po’ di frustrazione, non per il risultato, ma per il gioco. Non si può tornare felici a casa altrimenti non si hanno né orgoglio né ambizione“.
ARTICOLI CORRELATI
– Le pagelle di Inter-Roma: Motta instancabile, Menez illumina
– Ranieri: “Inter fallosa, la mia Roma sempre atterrata”
– Il tabellino di Inter-Roma
– La classifica della Serie A dopo dodici giornate
– I risultati della dodicesima giornata di Serie A
– De Rossi, frattura dello zigomo: domani l’intervento
– Montali: “Presidente ha deciso di tenere a casa i brasiliani”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>