Moggi: “Dopo Zeman, anch’io? Nel calcio italiano non c’è spazio per entrambi”

di Redazione Commenta


Luciano Moggi, a margine di una intervista rilasciata ai microfoni di Radio Goal, torna a parlare anche di Zdenek Zeman, neo allenatore del Foggia, per dire che il calcio italiano non ha spazio per entrambi e, in questo momento, la vetrina è solo per il boemo: “Balotelli? E’ un giovane emergente, non lo darei mai via, anche se sono sicuro che finirà al Manchester City. Fossi nei dirigenti dell’Inter venderei più Milito. Maradona allenatore del Napoili? E’ meglio che rimane Ct dell’Argentina per farsi le ossa. Un mio ritorno nel mondo del pallone? Il calcio italiano aveva bisogno del ritorno di Zeman, non c’è spazio per tutti e due“.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>