Mercato Roma: Bojan si avvicina

di Redazione Commenta

Mercato Roma: spunti di mercato, ieri, du­rante la conferenza stampa, Walter Sabatini ne ha dati parecchi. Dal Corriere dello Sport:

Ma come spesso succede, la fra­se chiave, o quasi, l’ha detta quando le telecamere si erano spente, i tac­cuini chiusi, i flash dei fotografi di­menticati. Come spesso succede, in­fatti, al termine dell’ufficialità, c’è un dopo ufficioso che, tra una battuta e l’altra, qualche volta regala verità più che interessanti. E così quando ieri qualcuno a Sabatini ha fatto una domanda a proposito di Pastore, il nuovo direttore sportivo ro­manista si è lasciato andare a un «Pastore non lo mollo» che è la conferma di come vo­glia provarci sino alla fine a riprendersi il campione argentino che ha portato a Pa­lermo quando l’ar­gentino era più o me­no sconosciuto. Certo i cinquanta milioni che ufficialmente Zamparini richiede per il suo giocatore, potrebbero azzerare qualsiasi ambizione romanista, ma considerando i rapporti che ci sono tra Sabatini e Pastore, sarà il caso di continuare a vigilare con attenzione sull’asse Roma-Palermo.
BOJAN -Il giovane talento del Barcel­lona è pronto a dire sì al trasferimen­to alla Roma. Non è una nostra intui­zione o deduzione, il fatto è che lo ha dichiarato pubblicamente il suo pro­curatore, ieri mattina, ai microfoni dell’emittente radiofonica Radio ma­nà manà: «Bojan alla Roma? Sareb­be un’unione, un matrimonio perfet­to ». Da qui alla conclusione dell’affa­re, comunque ce ne passa, anche perché il Barcellona non pare inten­zionato a perdere il controllo del gio­catore e quindi sarebbe disposto a chiudere l’affare con un prestito, co­sa che non sembra convincere trop­po il club giallorosso. Sabatini avrà modo di approfondire il discorso, del resto nelle prossime settimane il la­voro non gli mancherà. Ieri, per esempio, è circolata la voce di un possibile scambio con il Genoa, Gre­co sotto la Lanterna, Mesto a Trigo­ria. Prima di ripartire per l’Argenti­na (dopo metà giugno), Sabatini con­ta di incontrare De Rossi e i procura­tori di diversi giocatori della rosa at­tuale. Compreso quello di Borriello.
L’AMERICANOWalter Sabatini ha indivi­duato il giocatore sta­tunitense da portare alla Roma, per espressa volontà del futuro presidente Thomas DiBenedet­to. Si tratta di Marc Pelosi, difensore esterno che può fare anche il centrocampi­sta. E’ nato a Sunny­vale, in California, il 17 giugno 1994, tra pochi giorni compirà 17 anni, tesserato per il De Anza Force, gio­vedì è stato convocato dal c.t. Wilmer Cabrera per la Coppa del Mondo Un­der 17 in Messico, che vedrà la Na­zionale degli Usa impegnata nella prima partita contro la Repubblica Ceca domenica 19. E’ un giovane molto promettente, che già da tre an­ni fa parte delle rappresentative gio­vanili. Nato in Germania, dove ha vissuto fino all’età di quattro anni, si è messo in evidenza ai recenti cam­pionati Concacaf Under 17 che si so­no svolti in Giamaica. Ha un passa­porto comunitario, è molto forte fisi­camente e bravo con entrambi i pie­di,fa anche gol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>