Mercato gennaio Roma, tutto dipende dalle cessioni

di Redazione Commenta


Se nelle ultime tre partite dell’anno solare (Juve, Napoli e Bologna) la situazione non dovesse precipitare, in casa Roma si proverà ad accontentare Luis Enrique, attuando a gennaio quella rivoluzione della rosa, che non è stata possibile effettuare nel mercato estivo.

Rivoluzione che negli auspici prevederà le cessioni di Borriello, Juan, Cassetti, Pizarro e Simplicio su tutti e gli acquisti di un laterale desto e uno sinistro di difesa e un centrocampista “robusto”.

Al momento al tecnico asturiano è stato assicurato che qualche altro elemento verrà inserito nel gruppo. Ancora non si sa di quale levatura, perché molto dipenderà dalle uscite e dal situazione legata a Daniele De Rossi, che fra meno di un mese potrebbe firmare con un’altra squadra senza avvertire la Roma.

Torniamo al presupposto iniziale, la situazione della Roma nelle prossime tre gare. Juve, Napoli e Bologna.

I bianconeri sono primi in classifica e lunedì prossimo faranno visita nell’Olimpico giallorosso, in cui sono imbattuti dal loro ritorno in Serie A. La formazione di Mazzarri in casa è spesso una macchina quasi perfetta e quella di Pioli sta lentamente risalendo la china, grazie al ritrovato Di Vaio.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>