Marangon Doni: “Voglio restare a Roma”

di A.B. Commenta


Tanto rumore per nulla. Dal Brasile dove è impegnato con la sua Nazionale nel doppio match con Ecuador e Perù, il portiere della Roma Marangon Doni, ha ribadito la ferma volontà di restare in giallorosso. Il Manchester City ieri si era fatto avanti, mettendo sul piatto della bilancia 14 milioni di euro, con un contratto ricco per il giocatore, che però ha confermato di voler far parte del progetto anche in futuro.

““Sto bene qui e si trova in maniera fantastica anche la mia famiglia, ho un bel rapporto con i tifosi, la città e la squadra. Non mi è mai passato per la testa di voler cambiare aria, ho firmato un nuovo contratto con scadenza fino al 2103 ed intendo rispettarlo”.

Quindi la solita balla di mercato?

“L’’offerta del club inglese l’’ho letta sui giornali, perché il mio procuratore non mi ha detto nulla. Quindi se la società è contenta, io voglio restare qui””.

Doni è rimasto molto colpito dalle parole positive espresse nei suoi confronti dalla Roma

“Vero, nessuno mi ha mai parlato di dover essere ceduto, potrei pensare ad un futuro lontano dalla Capitale, soltanto se qualcuno mi dicesse che non rientro nel progetto. Il mio unico obiettivo è centrare il quarto posto, e disputare la prossima Champions League con questa maglia””. Doni ha comunque tutta la fiducia della società, che ha ribadito di cercare un portiere, ma come dodicesimo del brasiliano, e che se soltanto nel caso in cui ci fosse la sua volontà (cosa che alquanto pare sembra lontana) allora si adopererebbe per trovarne un sostituto.

Il brasiliano in questa stagione ha reso meno rispetto agli anni passati, a causa di infortuni di diverso tipo, dal ginocchio che lo tormentato per un mese, al mal di schiena. La Roma quindi dopo questa bella dichiarazione di affetto da parte di Doni, si adopererà per trovare il suo sostituto visto che Arthur non dà ampie garanzie di affidabilità.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>