Allenatore Roma: domenica Sabatini a Barcellona per Luis Enrique

di Redazione Commenta

Allenatore Roma: tra domenica e lunedì Walter Sabatini sarà a Barcellona. Obiettivo: ingaggiare Luis Enrique. Pronto per lui un contratto di 2 anni più opzione per il terzo. Dal Messaggero:

Lucho, come lo chiamano i catalani, si prepara al colloquio decisivo con Walter Sabatini, atteso a Barcellona tra domenica e lunedì. Franco Baldini ha preparato il terreno: lo spagnolo si è impegnato, dando la priorità alla proposta giallorossa. L’Atletico Madrid insiste e anche il Real Saragozza. Ma da un paio di settimane, da quando la nuova Roma ha avuto la certezza che non c’era più niente da fare per la prima scelta Villas Boas («Arrivo in Italia in vacanza», fa sapere il portoghese, atteso in giornata), Luis Enrique ha in testa solo il club di Trigoria.
Pronto un contratto di 2 anni più opzione per il terzo. Del resto Guardiola è stato esplicito con Baldini: «Perchè vuoi Villas Boas che ha già vinto tutto? Prendi questo che vincerà tutto nei prossimi cinque anni». I tempi della scelta coincidono con il viaggio di Sabatini in Sudamerica. Nella lista dei calciatori che il diesse è andato a seguire in Argentina, prendendo contatti con club e manager, alcuni elementi indicati da Luis Enrique. Un procuratore vicino al tecnico asturiano è in contatto con Sabatini che propone e ascolta: in ballo i giocatori per la prossima stagione. Lo manda Guardiola, come chiarisce Josè Maria Orobigt, manager dell’allenatore del Barça: «E’ maturato proprio seguendo il percorso di Pep. Anche se è giovane, si muove sul campo da veterano. Punta sulla disciplina, cura i particolari». E lo battezza: «Guardando al suo lavoro e pesando la sua personalità può essere il futuro Guardiola» (…) La visita del diesse giallorosso servirà per approfondire la conoscenza e impostare ogni strategia. Per la firma, in attesa dell’insediamento di Thomas Richard DiBenedetto e dei suoi manager, bisognerà aspettare, anche se Unicredit, se dovesse esserci l’urgenza di mettere nero su bianco, potrebbe invitare Rosella Sensi, presidentessa uscente, o la Mazzoleni a farlo per la Roma americana. Tecnicamente si chiama firma legale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>