La Roma vince a Cagliari: cinica per 3 punti d’oro

di Daniele Pace Commenta

cagliari roma

Era una partita difficile quella di Cagliari, per una Roma con tante defezioni, al ritorno dalla delusione di Champions. I giallorossi sono riusciti a vincere, senza soffrire più di tanto, nonostante abbiano dovuto rinunciare anche a Manolas, all’ultimo minuto, e far esordire il giovane Capradossi.

La partita

Il Cagliari parte subito forte, in cerca di quei 3 punti che lo avrebbero tolto dal terzultimo posto, con un piede in B. Ma la Roma controlla, rischia qualcosina, e piazza il colpo da biliardo con Under, il cui tocco di sinistro sul palo più lontano è un’autentica perla.

Poi il Cagliari si smarrisce subito, e la Roma controlla agevolmente per gran parte della gara, rischiando solo su qualche piccolo errore difensivo.

Tra le note stonate, un altro infortunio, quello di Bruno Peres, titolare al posto di uno spento Florenzi, che quando è entrato, per poco non combina un pasticcio.

La Roma dunque ha dovuto rinunciare a ben sei titolari. A centrocampo, il duo De Rossi-Gonalons ha tenuto bene, con il francese che sembra sempre più in crescita.

Ennesima partita superba di Dzeko, mentre si è visto un Gerson a due volti. Male il primo tempo, bene il secondo. Ottima prova di Under, e Kolarov, mentre Fazio è stato il solito gigante al centro della difesa. Una prova di carattere, in attesa della Juve, e del saluto stagionale al pubblico romano, sperando in una altra grande vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>