Juventus-Roma, Luis Enrique fra tour de force e turn over

di Redazione Commenta

Domenica c’è Juventus-Roma, mercoledì 25 aprile Roma-Fiorentina, il sabato successivo Roma-Napoli e martedì primo maggio Chievo-Roma. Un tour de force in cui la squadra di Luis Enrique si gioca l’intera stagione.

La Champions League dista solo quattro punti, ma per raggiungerla non ci dovranno essere i cali di tensione che hanno accompagnato l’annata giallorossa.

Soprattutto nell’ultimo periodo quando a ridosso del terzo posto, Totti e compagni si afflosciati, facendo riaprire il processo a tutto il progetto della nuova stagione.

Visti i quattro impegni ravvicinati, il tecnico asturiano sta pensando al turn over per non incappare in cali fisici, che potrebbero ostacolare l’inseguimento all’Europa che conta.

Tutto a partire dalla partita contro i viola, perché domenica allo Juventus Stadium, Luis Enrique manderà in campo la forza migliore. Formazione in cui dovrà decidere la posizione di De Rossi, che se dovesse giocare in difesa dirotterebbe Heinze in panchina, se, invece, dovesse rimanere a centrocampo uno fra Pjanic, Marquinho e Gago non troverebbero posto nella formazione titolare. Il maggior indiziato è l’argentino che è stato uno dei più impiegato nelle ultime gare di campionato.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>