Jung, la Roma stringe i tempi

di Redazione Commenta


Sebastian Jung è sempre più vicino alla Roma. Per quello che in Germania viene considerato l’erede di Lahm, l’Eintracht Francoforte chiede 6 milioni. Walter Sabatini ne ha offerti 1,5 per il prestito oneroso più 3,5 per il riscatto obbligatorio fra un anno.

La società tedesca sta valutando la proposta e in giornata o al massimo domani darà la sua risposta. Per come è la trattativa in questo momento, l’acquisto del laterale destro appare scontato. Il milione di differenza che divide i due club è facilmente colmabile con bonus o con altri espedienti che si usano in questi casi.

La Roma vuole stringere i tempi per consegnare a Zeman il terzino che manca nella rosa. A scommettere su Jung è Sabatini, convinto che il giocatore, già considerato forte, abbia ampi margini di miglioramento e nel giro di poco possa diventare uno dei migliori nel suo ruolo.

Nel frattempo continua la trattativa con il Liverpool per Fabio Borini, il calciatore della Roma di cui si è più parlato in questa estate. Prima la telenovela con il Parma, ora le contrattazioni con i Reds, che hanno offerto 12 milioni di euro. La Roma ne vuole 15 e anche qui come per Jung, si troverà un accordo a metà strada.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>