Gli equivoci tattici di Luis Enrique: troppi giocatori fuori ruolo

di Redazione Commenta


Le convinzioni tattiche di Luis Enrique stanno diventando equivoci. Equivoci che mettono in difficoltà i pur volenterosi giocatori della Roma.

Nella formazione iniziale schierata contro il Siena c’erano cinque calciatori fuori ruolo più Totti, troppo lontano dalla porta avversaria.

Perrotta, Pjanic, Pizarro, Borriello e Osvaldo hanno fatto quello che hanno potuto, a prescindere dalle loro reali qualità tecnico-tattiche.

Perrotta dopo una vita da mediano è stato fatto diventare un terzino destro. Lo spirito di sacrificio mostrato dall’ex Chievo non basta per colmare evidenti lacune, che vengono accentuate in quella posizione.

Pjanic è un trequartista, ma gioca da intermedio sinistro. Il bosniaco ama giostrare in posizione più avanzata e ha nelle sue corde l’ultimo passaggio, che in questa Roma si vede partire solo dal piede di Totti.

Situazione analoga per Pizarro, che decentrato sulla destra non rende al massimo ed è lontano parente del magnifico centrocampista ammirato nelle passate stagioni.

Osvaldo e Borriello rappresentano il culmine degli equivoci asturiani. I due sono prime punte, i classici numero 9, che però sono impiegati sulle fasce e non hanno nel loro dna la capacità di saltare l’uomo e creare la superiorità numerica.

Cassetti e Bojan, fortissimamente voluto da Luis Enrique, sono spariti. Il primo nato terzino, e impiegato in alcune occasioni da Zeman e da Spalletti in posizione più avanzata, è considerato dal tecnico spagnolo un centrale di difesa, ruolo che nelle precedenti stagioni ha ricoperto poco e male. L’ex Lecce non si vede dalla gara di ritorno contro lo Slovan Bratislava in Europa League.  Dell’Under 21 spagnolo non si hanno più tracce dal deludente esordio contro il Cagliari.

Luis Enrique deve cambiare. Le sue convinzioni tattiche sono diventate equivoci. Equivoci che devono finire in fretta, perché Roma e la Roma non possono più aspettare.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>