Genoa-Roma 2-4, Osvaldo parla dei suoi gol e di Zeman

di Redazione Commenta


La sua prima doppietta con la maglia della Roma è arrivata nel momento migliore. La squadra era sotto di due gol a uno, senza contare le polemiche nate dopo l’esclusione contro l’Atalanta.

Pablo Daniel Osvaldo ha scelto la partita giusta per realizzare la quarta e la quinta rete delle sua stagione, dopo quelle segnate contro Catania, Inter e Juventus. Una bella girata di destro e un preciso colpo di testa a cavallo dei due tempi hanno permesso alla Roma di agganciare prima e superare poi il Genoa, che era partito a mille.

La maglia sotto quella da gioco dedicata alla mamma (in Argentina è la festa della mamma) ha dato una vena sentimentale alla sua grande prestazione.

Come era facile aspettarsi, a fine gara l’attaccante è stato pungolato sulle parole del mister delle ultime settimane:

“Le parole di Zeman? Non voglio più tornare su questo discorso. Io la grinta ce la metto sempre, che si parli bene o male di me. Comunque ho fatto gol anche prima della panchina con l’Atalanta”.

L’ex Espanyol ha continuato sempre ai microfoni di Sky:

“Sono contento soprattutto per la vittoria, poi è normale che quando uno segna per i tre punti è ancora meglio. La partita della svolta? Non lo so. Oggi siamo stati bravi, abbiamo fatto un buon calcio e una grande rimonta. Questa è la strada da seguire. Se continuiamo così, vinceremo più partite di quelle che perderemo”.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>