Derby: l’involuzione di José Angel

di Redazione Commenta


La prova disastrosa di Kjaer nel derby ha coperto quella altrettanto negativa di José Angel. Gli errori del danese hanno spianato la strada alla vittoria della Lazio, ma anche la non buona prestazione dello spagnolo non ha aiutato i giallorossi.

Scrivere sull’ex Palermo sarebbe troppo facile. Dopo la brutta partita di Parma, il difensore nordico si è ripetuto nella stracittadina, in cui anche nel primo tempo è sembrato molto in affanno.

Kjaer è facilmente sostituibile, in rosa c’è Burdisso e se vogliamo Juan, anche se in odore di partenza. In questo senso preoccupa la mancanza di alternative sulla fascia sinistra dove José Angel è apparso piuttosto timido e impreciso.

Dopo il brillante esordio contro il Cagliari (escludendo l’espulsione), le prove del laterale sono andate col peggiorare partita dopo partita.

Nella mente di Luis Enrique il suo pupillo è sostituibile solo da Taddei, altro giocatore che in ruolo non offre molte garanzie. Starà al tecnico capire l’involuzione dell’Under 21 delle Furie rosse, che negli ultimi match ha lasciato a desiderare.

Photo credits | Getty Images

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>