Derby, più Goicoechea che Stekelenburg

di Redazione Commenta


Se Lazio-Roma si disputasse oggi non ci sarebbero dubbi, in porta giocherebbe Goicoechea e non Stekelenburg. Il numero uno olandese è alle prese con un infortunio muscolare, eredità del nubifragio di Parma.

Se il polpaccio dovesse continuare a dargli noia, l’ex Ajax non farebbe parte dei convocati per il derby di domenica e quindi spazio al collega uruguayano.

Uruguayano che però potrebbe scendere in campo dal primo minuto anche in caso di recupero dell’orange, che fin qui non ha dimostrato di essere in grande forma, a differenza di Goicoechea che piano piano sta convincendo tutti.

A Trigoria ne parlano un gran bene e nessuno smette mai di lodare le sue doti dentro e fuori dal campo. Il secondo tempo di Parma e la partita contro il Palermo hanno portato alla ribalta le ottime qualità di un estremo difensore arrivato a Roma fra lo scetticismo generale.

Scetticismo che sta svanendo dopo le due gare disputate in cui il sudamericano ha dimostrato di saper giocare con i piedi e di poter iniziare l’azione, caratteristica che a Zeman piace molto. A questo punto, la presenza di Goicoechea nel derby è molto più che un’ipotesi.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>