Conferenza stampa, Ranieri: “Gara insidiosa”. Brighi: “Il gruppo è unito”

di Redazione Commenta


Da lasignoraingiallorosso.it:

La conferenza stampa di Claudio Ranieri prima di Cluj-Roma:

SULLA PARTITA: “E’ una gara insidiosa, loro sono una buona squadra e vorranno mettersi in mostra in Champions League. La formazione la decido stanotte, vedremo. Noi dobbiamo pensare alla nostra gara, senza dover pensare al risultato della gara di Monaco. Turnover? Il gruppo si deve adeguare al turn over, e’ una cosa nuova e tutte le cose nuove non sono indolore.”

SULLE POSSIBILITA’ DELLA ROMA IN CHAMPIONS: “Ci sono squadre più accreditate della Roma per vincere la Champions; ma a volte le favorite ‘steccano’. Pensiamo a passare il turno e poi vediamo. Anche in campionato penso possiamo recuperare terreno, ancora non ci arrendiamo e abbiamo voglia di recuperare. La Roma si e’ ritrovata a Brescia e una sconfitta a Palermo ci puo’ stare.”

SU VUCINIC:Mirko ha iniziato un pochino in ritardo ad essere Mirko. Io l’ho visto molto bene l’altra sera su un campo impossibile, vergognoso e ci sta. La squadra mi sta rispondendo in tutto e per tutto e sono molto contento di quello che facciamo. Dobbiamo certamente essere un attimino più attenti e più furbi”.

SU BAYERN MONACO-BASILEA: Noi dobbiamo pensare alla nostra partita. Non siamo venuti qui aspettando quello che fa il bayern, noi abbiamo vinto la penultima a Basilea, abbiamo vinto la penultima contro il Bayern e vogliamo vincere anche domani sera. Questa è la nostra aspettativa. Poi quello che fa il Bayern con il Basilea non ci interessa”.

Le dichiarazioni di Matteo Brighi accanto a Ranieri in conferenza stampa:

SULLO SPOGLIATOIO: “Il nostro spogliatoio e’ maturo e si accetta quello che decide il mister. Il gruppo e’ unito e andiamo avanti cosi. Anche quando sta fuori qualche campionissimo lo accetta per il bene della squadra.Qui a Cluj ho fatto due gol ed ho un ricordo positivo, fu una vittoria importante per la qualificazione. Sullo sciopero i calciatori, stanno trattando da gennaio. Fa male al sistema ma questo spostamento di date e’ l’unica cosa che si puo’ fare da parte di noi calciatori.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>