Cochi smentisce Alemanno: “Per lo stadio è presto. La Roma sa dove vuol farlo ma ci vuole tempo”

di Antonio Commenta

Le voci sullo stadio tutto romanista vanno avanti da moltissimo tempo. Ora Alemanno sembra sempre più interessato a quest’argomento come ha anche dichiarato ieri dicendo che presto sia Roma che Lazio avranno il proprio stadio (LEGGI L’ARTICOLO). Eppure non sembra così semplice ed immediato questo processo. L’iter burocratico e amministrativo è ancora lungo. Così pare, almeno, viste le dichiarazioni odierne di Cochi, delegato allo sport di Roma Capitale: E’ presto per parlare degli stadi, per ora hanno solo deciso l’ubicazione. La Roma ci ha comunicato che sarà a Tor di Valle la Lazio ancora non ha presentato niente ma dovrebbe farlo sulla Tiberina. Io auspico una riqualificazione dello Stadio Flaminio. In Italia siamo molto indietro per quanto riguarda gli impianti sportivi. Auspico che venga approvata la Legge sugli Stadi e si possa così recuperare il tempo perduto in questi anni. Tempo perduto questa volta non per colpa delle istituzioni, ma molto spesso per colpa delle società.”
Ma allora sorge spontanea la domanda: perchè Alemanno parla di uno stadio imminente, mentre altre figure pregano calma spiegando che ci vuole il tempo necessario per tutti. Molte persone, nell’ambiente romano, rispondono a questa domanda facendo notare che presto, a Roma, ci saranno le elezioni comunali…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>