Chi ha deluso di più in Juventus-Roma 2-0 tra i giallorossi

di Daniele Pace Commenta

Analisi sulla performance di alcuni giocatori venuti meno in occasione del match dello Stadium


Spread the love

A distanza di 48 ore da Juventus-Roma, alcune considerazioni extra sul match dello Stadium vanno fatte per forza di coe. A detta di molti, quella partita rappresentava uno snodo cruciale per la stagione dei giallorossi, affinché si potesse capire se i ragazzi di Fonseca potessero ambire a qualcosa di più oltre al quarto posto. Quello che, a conti fatti, vale la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Vediamo dunque come sono andate le cose a Torino.

Juventus-Roma

Chi è venuto meno in occasione di Juventus-Roma

Focalizzarsi troppo sulla sconfitta maturata in occasione di questo Juventus-Roma, evidentemente, non fa bene a nessuno. Ci sono almeno quattro giocatori, però, che avrebbero dovuto dare di più sabato pomeriggio. Se la squadra vuole ambire a traguardi importanti, è fondamentale che tutti facciano la propria parte. A partire dalle partite contro le squadre più forti in Serie A. Appuntamenti nei quali la Roma quest’anno ha fatico tanto ed oltre le più negative aspettative.

Kumbulla. L’ex centrale del Verona fatica ad adattarsi al ruolo di “esterno” che gli ha dato Fonseca nella difesa a tre. Al di là della posizione, la sua interpretazione del ruolo è assai differente rispetto ai dettami che riceveva la scorsa stagione da Juric. Un segnale, in questo senso, lo abbiamo avuto anche con la chiusura tardiva nei confronti di Cristiano Ronaldo in occasione del primo gol realizzato dalla Juve.

Villar. Appare meno lucido rispetto alle uscite finali del 2020. Il ragazzo c’è e dà sicuramente qualità al centrocampo della Roma. Con lui la manovra è senza ombra di dubbio più fluida, ma è altrettanto vero che deve provare a verticalizzare di più e a prendersi qualche rischio extra in fase di impostazione. Altrimenti il rischio è che tutta la squadra cominci a giocare sotto ritmo.

Karsdrop. Anche lui appare in calo. Va detto che tra fine 2020 ed inizio 2021 l’esterno sia stato spremuto da Fonseca. Anche perché Bruno Peres non ha mai dato troppe garanzie come sua alternativa. Il ragazzo ha bisogno di rifiatare, anche perché ora si avvicinano gli impegni europei e settimane davvero piene di impegni per la squadra.

Borja Mayoral. Juventus-Roma era il primo appuntamento di una certa importanza con una maglia da titolare per lui. Complice una formazione più difensiva ed un atteggiamento tattico della Juve che ha chiuso ad imbuto le vie centrali della Roma, il ragazzo è stato praticamente nullo. Riuscirà a rifarsi, già nelle prossime partite.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>