Conti: “Contro il Bayern dobbiamo dare continuità”. Candela: “Auguro a Menez di diventare più forte di Zidane”

di Redazione Commenta


Bruno Conti, a margine della inaugurazione del centro sportivo comunale Raimondo Vianello, ha parlato del momento positivo dei giallorossi e della gara di Champions contro il Bayern Monaco: “Domani abbiamo un impegno importantissimo e speriamo di dare continuità a quello che stiamo facendo”.

Alla manifestazione era presente anche Vincent Candela, che ha parlato di Jeremy Menez: “Jeremy è uno che ha molta spinta, cerca sempre di dribblare e di andare avanti, pochi giocatori sono così. Bisogna continuare e non fermarsi, ma è un grande giocatore e deve diventare un campione. È uno come pochi in Europa. Un confronto con Zidane? È presto per dirlo. Con tutto il rispetto per Jeremy, Zidane ha fatto la sua carriera, e quindi un paragone con lui non è ancora possibile. Io auguro a Menez di diventare più forte di lui, ma deve continuare a lavorare. Continui come sa fare e sarà grande, grande. La fiducia è sempre molto importante, e sarebbe improponibile farlo uscire dalla rosa degli 11 in campo. Una delle squadre migliori dei suoi ultimi 15 anni. Lo scudetto? L’ho detto quando erano penultimi: è una squadra forte, e può lottare tranquillamente per vincere il campionato”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>