Bayern Monaco e Wolfsburg si contendono Simone Perrotta

di Redazione Commenta


E’ fuori discussione che a fare la parte del leone in questo mercato estivo siano i club spagnoli e inglesi. Mentre mezza Italia guarda con occhio preoccupato alla Spagna, che dopo aver accaparrato le prestazioni di Kakà tramite il Real Madrid potrebbe smantellare mezza Inter portando via Ibrahimovic (che è, appunto, mezza Inter da solo), un’altra parte della penisola deve stare vigile e attendere quel che si muove Oltremanica e in Baviera.

Pensiamo ovviamente alla Roma che, dopo aver incassato dagli inglesi del Manchester United l’offerta di 18 mln di euro per Mirko Vucinic (francamente al di sotto del potenziale che il giocatore vale, ovvero una cifra che si aggira intorno ai 30 mln di euro), è alle prese con l’ennesimo forte interessamento nei confronti di un altro pezzo grosso della storia recente dei giallorossi. Il Bayern Monaco, infatti, è uscito allo scoperto manifestando più di un apprezzamento per Simone Perrotta.

Il trentaduenne centrocampista alle dipendenze di Luciano Spalletti, in procinto di partire fino a che il mister di Certaldo non ha rinnovato la propria fiducia alla società decidendo di restare sulla panchina della Roma, era stato fonte di interesse della Fiorentina, il cui dirigente Pantaleo Corvino non ha mai nascosto di apprezzare in maniera particolare (e con lui Cesare Prandelli) il modo di giocare di Perrotta, utile agli schemi viola tanto quanto lo è stato per quelli della società capitolina.

L’affare Perrotta-Fiorentina, tuttavia, pare definitivamente sfumato anche perchè, con la permanenza di Spalletti, l’ex clivense ha dato la massima disponibilità nel restare. Ora, tuttavia, le sirene tedesche hanno rimesso sulla piazza il cartellino di Perrotta: le trattative tra i due club sono iniziate ed erano a buon punto, fino a che i campioni di Germania del Wolfsburg hanno deciso di interferire chiedendo anch’essi notizia del calciatore.

Quindi, pare del tutto probabile che Simone Perrotta sia il maggiore indiziato a partire per consentire alle casse della società di rimpinguarsi: e non è neppure così scontato che il Bayern possa partire favorito sul Wolfsburg, visto che nelle fila dei campioni tedeschi Perrotta ritroverebbe Cristian Zaccardo e Andrea Barzagli mentre in quelle bavaresi è tutto da vedere che l’italianissimo Luca Toni decisda di restare. In ogni caso, a far pendere la bilancia in un senso o nell’altro saranno i cash offerti. Si parte da 10 milioni di euro, i soldi sufficienti per potersi fiondare su una punta di tutto rispetto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>