Baptista fra Tottenham, Liverpool e City

di Redazione Commenta


Il Romanista fotogra così la situazione legata a Julio Baptista:

A Port Elizabeth, infatti, alle 16 il Brasile scenderà in campo contro l’Olanda nei quarti di finale del Mondiale e Julio ci sarà: ha recuperato dal problema al ginocchio che gli ha impedito di scendere in campo contro il Cile negli ottavi e oggi sarà a disposizione di Dunga. Più o meno contemporaneamente, a qualche migliaio di chilometri di distanza i suoi agenti Alessandro Lucci e Juan Figer giocheranno un’altra partita che potrà essere decisiva per il suo futuro. A Londra infatti gli agenti del giocatore hanno in programma una serie di incontri con alcune società di Premier League: Tottenham, Liverpool e City potrebbero portare a Trigoria quei milioni che rappresenterebbero una bella boccata d’ossigeno. Altri soldi potrebbero arrivare dalla possibile cessione di Alessio Cerci. L’esterno di Valmontone è in scadenza di contratto nel 2011 e ha già più volte rifiutato le proposte di rinnovo da parte della società, che lo manderà a giocare in prestito solo dopo la firma sul rinnovo. In caso contrario Cerci rischia di buttare una stagione, e a 23 anni non è certo la migliore tra le opzioni, a meno che non arrivi una società pronta ad investire su di lui. Quella società potrebbe essere la Fiorentina: Corvino lo conosce benissimo perché ne ha seguito la carriera fin dalle giovanili e sarebbe pronta a fare un’offerta alla Roma per portarlo alla corte di Mihajlovic. Non solo Fiorentina però perché sul talento giallorosso c’è anche il Bologna e, sembra, il Manchester City.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>