Aldair ad AsRomaLive.com: “Su Doni e Juan ha ragione Dunga: la Roma doveva pensarci prima. La morte di Flora Viola mi addolora”

di S.D.S. Commenta

La notizia della morte di Flora Viola lo coglie di sorpresa. La voce di Aldair, quella timida che da sempre lo contraddistingue, si fa ancora più fievole: “Sono senza parole. La morte della signora Viola mi addolora. La ricordo sempre vicina al presidente Dino. Scusate, ma non riesco a dire altro“, è l’epilogo della conversazione telefonica con AsRomaLive.com. Un epilogo inaspettato anche per noi, che apprendiamo la notizia della scomparsa di Flora Viola, proprio mentre siamo in contatto con l’ex difensore giallorosso. Prima del saluto alla moglie di Dino Viola, Aldair ha commentato la crisi ‘Roma-Brasile‘, scaturita dal veto di Rosella Sensi sulla convocazione di Juan e Doni: “La Roma ha avuto spesso questi problemi. Anche io in passato ne ho avuti. Il punto è che certe decisioni andrebbero prese prima. Che Juan non stesse al top, così come Doni, lo si sapeva già da qualche giorno. La Roma avrebbe dovuto dare comunicazione appena ricevuta la notifica della convocazione. Così si creano equivoci. Dunga vuole Doni e Juan? Ha ragione. La prassi vuole che i giocatori vadano lì, i medici accertino le loro condizioni ed eventualmente tornino a casa. Ripeto: a meno che non vi siano comunicazioni tempestive. Il momento di Juan? E’ sfortunato. L’ho sentito poco più di una settimana fa’: stava bene, mi ha detto che si sentiva in forma. Dove può arrivare la Roma? La Champions deve essere l’obiettivo principale. Ci sono squadre davanti, ma mancano molte partite, si può fare. Ranieri? C’erano pochi allenatori in giro, la Roma ha fatto la scelta giusta“.
ARTICOLI CORRELATI:
– E’ morta Flora Viola, la moglie del presidente Dino
– Alemanno: “Flora Viola tra le figure più significative della storia della Roma”
– Flora Viola, il ricordo di Nela: “Con lei momenti meravigliosi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>