Prof. Aiello: “L’aspetto psicologico è fondamentale, non credo alla preparazione sbagliata”

di Redazione 1


Dal Corriere dello Sport:

Per capire i pro­blemi della Roma abbiamo chiesto il parere al profes­sor Paolo Aiello, 37 anni, preparatore atletico del Bo­logna, insieme al professor Raione, che ha incontrato la Roma sei giorni fa. Aiello, da cinque anni al Bologna, lavora a tempo pieno per la prima squadra da questa stagione. Ecco il suo giudi­zio sulla Roma: «Mi ha fatto una buona impressione dal punto di vista atletico, an­che se quella è stata una partita un po’ strana, bloc­cata». La Roma ha subìto tante rimonte in questa stagione ed è stata spesso chiamata in causa la preparazione atletica: «Conosco come la­vora il vecchio preparatore Capanna, che per me è uno dei più bravi in circolazio­ne. Mi viene difficile pensa­re che uno con la sua espe­rienza possa sbagliare. Cre­do che l’aspetto psicologico sia fondamentale. Non co­nosco i dettagli, non posso entrare nel merito, ma il professor Capanna è un preparatore di tutto rispet­to, difficile che abbia sba­gliato». La squadra potrebbe esse­re bloccata psicologicamen­te: «Si, è possibile, ma con il cambio di allenatore ci può essere qualcosa in più sul piano delle motivazioni. An­che contro il Parma, nono­stante la rimonta, si è visto qualcosa di positivo. Non so a cosa siano dovuti i motivi del calo, ci deve essere quel salto di qualità sotto l’aspetto fisico che i gioca­tori non riescono a fare» .


Commenti (1)

  1. piuttosto che problemi di concentrazione in gara, non pensa che i giocatori siano stati sottoposti in passato ad un tipo di gioco molto dispendioso che ha inciso a lungo andare sul fisico? Non a caso i giocatori di fascia spallettiana sono spariti,vedi mancini e taddei,i centrocampisti arrancano da mesi, vedi perrotta de rossi, gli altri hanno rendimenti troppo altalenanti per risultare affidabili . Gli unici che risultano sufficienti nel rendimento sono borriello e simplicio ultimi arrivati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>