Con Zeman Gago potrebbe non essere riconfermato

di Redazione Commenta


Da oggi, ogni giorno è quello buono per avere Zdenek Zeman sulla panchina della Roma. Zeman che ieri ai microfoni di SkySport ha già parlato da tecnico giallorossa:

“Ho parlato con la società, penso che siamo a buon punto. Torno a Roma per tanti motivi ma non per rivincita: quando sono uscito dalla Roma dovevo farlo per un motivo politico”.

Ormai ogni dubbio è stato tolto, anche dal presidente del Pescara, che al 70% ha dato per fatta la trattativa fra il boemo e la Roma.

A questo punto la stagione 2012-2013 sta prendendo forma: Zeman sarà l’allenatore. Con lui, anche se Walter Sabatini ha smentito, cambia il mercato. L’attacco va bene così, a meno di clamorosi colpi di scena che riguardano Lorenzo Insigne e Mattia Destro.

Il primo è di proprietà del Napoli e difficilmente verrà ceduto, mentre il secondo è nel mirino dell’Inter, che lo acquisterebbe se Lavezzi andrà al PSG.

A Zeman piacciono Ogbonna, per cui il Torino ha sparato alto, e Veratti, che però costa 15 milioni e gioca nello stesso ruolo di De Rossi e un po’ meno Gago, che non è proprio l’identikit del centrocampista per il suo 4-3-3. L’argentino, quindi, non dovrebbe essere riconfermato e a questo punto in quella zona di campo di sta cercando un altro tipo di giocatore.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>