Zeman e Boniek spingono la Roma: “E’ il tuo momento”

di Redazione Commenta


Da Il Romanista:

A una supercoppia di giallorossi, come Zeman e Boniek e alla vigilia di una partita importantissima per la Roma è opportuno chiedere quante sorprese ci dobbiamo ancora attendere da questa stagione di serie A. L’indimenticato allenatore romanista, amante della risposta diretta, si illumina nel rispondere sia pur a monosillabi come suo costume: «Vedo la Roma molto bene e molto in forma. L’Inter può ancora perdere punti- aggiunge – e se li ha persi fino adesso può ancora farlo. Sta alla Roma continuare a vincerle tutte». Zeman non crede che l’Inter sia uscita rafforzata dai recenti successi, e in particolare dalla vittoria in Coppa che – dice – «era una vittoria del tutto scontata ma che non cambia certamente il gioco dell’Inter ». Più articolato il ragionamento dell’ex calciatore della Juventus e della Roma: «Direi che da un campionato finito, grazie a qualche disavventura dell’Inter e soprattutto a una grande performance della Roma, si sono riaperti un po’ i giochi. Adesso è diventato un campionato assolutamente aperto. Anzi, devo dire che guardando solo le partite in maniera teorica la Roma ha un calendario sicuramente favorevole oltre a uno stato di forma molto buono. Non voglio dire che è diventata la favorita, ma tutto è possibile».

Il passaggio di turno in Champions e il risultato di ieri non potrebbero galvanizzare definitivamente l’Inter dandogli un nuovo sprint per questo finale bollente? Alla domanda Zibi replica ribadendo che a suo parere i nerazzurri «non sono stati mai alla deriva». Per Boniek la formazione di Mou ha dimostrato la sua forza continuamente: «E’ sempre la squadra in A testa dal primo giorno. A volte poi accadono cose normali come un calo, una sconfitta e un pareggio. Ma il problema dell’Inter non è mai stato l’Inter stessa o una sua crisi, ma la straordinaria risalita della Roma. Sono i ragazzi di Ranieri che sono riusciti a infilare una striscia straordinaria di risultati positivi. » «Una serie incredibile di successi e punti decisivi – conclude Bonjek – che nessuno si sarebbe mai potuto aspettare». E’ il fine settimana cruciale o no? Zibì ci pensa su un po’. Vorrebbe dire che sì il campionato è alla svolta definitiva ma poi ci ripensa. Si fa prudente. «Qualcosa può succedere, anche le prossime partite dell’Inter non sono partite comode. E poi a livello internazionale i nerazzurri bruceranno molte energie fisiche e psicologiche nell’ impegno durissimo col Barcellona. Ma anche alla Roma suggerirei di prendere tutti gli scontri futuri con le molle. A cominciare da quello di oggi con l’Atalanta»


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>