Totti nei guai col fisco. Deve pagare 400 mila euro

di Redazione Commenta


Contropiede del fisco sul capitano della Roma Francesco Totti. L’Agenzia delle Entrate ha presentato al capitano della Roma due cartelle esattoriali nelle quali chiede il pagamento di 400 mila euro tra imposte dovute, sanzioni e interessi. La contestazione riguarda due accertamenti per irregolarità che – così come riportato oggi dal Corriere della Sera, che trovano conferma in ambienti fiscali – sono relative alla stagione 2002-2003. La richiesta di maggiori versamenti fiscali da parte del fisco sarebbe collegata a dei benefit ricevuti dal capitano della Roma, che non sarebbero stati dichiarati. Secondo quanto si è appreso i termini per il pagamento delle cartelle sarebbero scaduti, tanto che gli uffici fiscali avrebbero anche avviato alcune procedure esecutive per assicurarsi la riscossione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>